UNA SPADA PER LADY OSCAR di Cristina D'Avena

Guarda il lampo che laggi, attraversa il cielo blu;
Lady Oscar, Lady Oscar
una luce abbagliante, dura solo un istante,
poi c' il rombo del tuono, che tremendo frastuono,
ma in un attimo il silenzio c'.
Lady Oscar, tutto questo proprio come una battaglia
e tu lo sai
Lady Oscar, la tua grinta come un lampo tutto abbaglia
ma come fai
Lady Oscar, tu combatti con destrezza e non ti arrendi mai
Lady Oscar, nella mischia la tua spada brilla pi di una medaglia.
Lady Oscar, Lady Oscar
nell'azzurro dei tuoi occhi c' l'arcobaleno.
Lady Oscar, Lady Oscar
chi lo sa se un giorno poi tu l'attraverserai,
dovrai riuscire sai, a non cambiare proprio mai.
Lady Oscar, sei davvero un'invincibile muraglia,
e tu lo sai
Lady Oscar, tutti sanno che hai un intuito che non sbaglia,
ma come fai
Lady Oscar, tu combatti con destrezza e non ti arrendi mai
Lady Oscar, nella mischia la tua spada brilla pi di una medaglia.
Lady Oscar, Lady Oscar
nell'azzurro dei tuoi occhi c' l'arcobaleno
Lady Oscar, Lady Oscar
chi lo sa se un giorno poi tu l'attraverserai
dovrai riuscire sai, a non cambiare, non cambiare mai.
Guarda il lampo che laggi,
attraversa il cielo blu,
Lady Oscar, Lady Oscar
poi c' il rombo del tuono, che tremendo frastuono,
ma in un attimo il silenzio c'.
Lady Oscar, Lady Oscar,
nell'azzurro dei tuoi occhi c' l'arcobaleno,
Lady Oscar, Lady Oscar,
chi lo sa se un giorno poi tu l'attraverserai,
dovrai riuscire sai, a non cambiare, non cambiare mai.