SOTTO LA LUNA PENSO E MI DOLGO

 

Cercai di allontanarmi da voi, oh mio dolce angelo dalle delicate piume...

Voi sapete che vuol dir soffrire pene d'amore... oh povera sventurata!

Vi compatisco mia compagna di sventura, ma giammai soffrirai come me...

Me sventurato! Pover' uomo, debole tra i deboli, e povero tra i poveri!

Scappare! Fuggire! Questo volli sempre far da voi, ma mai vi riuscii...

Il mio amore, non ripagato, verso di voi mi dava ogni giorno la voglia di vivere, e di morire!

Vi amo, vi amo! Vorrei urlarlo a tutto il mondo, ma io non sono al vostro rango...

Dio mi ha inflitto una condanna che nessun mortale potrebbe sopportare!



Ora Ŕ sera, e sotto il chiaro di luna verso una triste lacrima pensando a voi, oh mia dolce Oscar...

Vi prego, perdonate la mia impudenza, non dovrei pensarvi come mia compagna

d'amore, ma guardando il vostro viso sento ch'entro in me un sentimento

dolce come la vostra bontÓ, mi pervade tutto il corpo... e non posso far

altro che dirvi due parole: vi amo!



Fine

Dark Schneider (mail to: animejapanworld@tin.it )